smallIL QUADRO

Le iniziative per il Natale cadono in un momento particolare per il centro storico, vittima di episodi più o meno gravi attinenti la sicurezza pubblica e privata. Malgrado ciò, il bilancio del nostro intervento non può che ritenersi positivo, essendosi concretizzata sul territorio quell’elemento di attrattiva, indispensabile ad una riqualificazione e  alla valorizzazione del centro storico, che ci ha portato a invertire la tendenza negativa, assistendo a maggiori aperture rispetto alle chiusure. Da qui l’esigenza di “vivere il centro”, di essere ancor più presenti nelle nostre strade e dunque l’invito a tutti di sfruttare proprio le festività natalizie per una passeggiata in più per le nostre vie e piazze.

Alcune iniziative, per volontà dei loro principali attori, sono iniziate ben prima di questa conferenza stampa ed alcune si sono già esaurite, essendo state vissute come momenti autentici di condivisione di un percorso verso il Natale, ma la cui preparazione è iniziata ben prima del dicembre!

Ne è concreto esempio l’iniziativa della Camiceria Baldini di via del Pellegrino e dell’amica Valeria che ha voluto e realizzato un Corso di cucito per la realizzazione di palle di natale di tessuto da sfoggiare sotto le feste e dal quale è uscito un contributo benefico per l’associazione  Terra di Mezzo di San Pierino.

Ed ecco quindi il Corso dInglese di Margaret Percy che da settembre prepara il Christmas Carol, ovvero cori natalizi in inglese nella splendida cornice di Palazzo Datini, grazie ad una collaborazione con la Fondazione Casa Pia dei Ceppi, da interpretare alla Cena Povera del Consorzio di Natale del 15 Dicembre. Una cena semplice, fatta esclusivamente con l’esperienza culinaria degli associati e con il costo di €15,00 che andrà interamente in beneficienza alla Parrocchia dello Spirito Santo, che ci offre fra l’altro ospitalità sin dalla nostra costituzione.

Ed ecco il Laboratorio Artelier di via Atto Vannucci, che recentemente ha vinto il primo premio all’interno del “Prato Comics+Play in vetrina”  che ha organizzato un corso per bambini Arte del Natale, per dipingere e per divertirsi nella magica atmosfera del Natale.

E se si parla di Bambini, nel nostro quartiere certo questi non verranno trascurati per Natale: non poteva mancare Minimoda che insieme al Bar San Francesco, al Varietè, al Junior Photo Planet Prato ha organizzato “in Vetrina per il Mayer” ovvero uno speciale allestimento per tre Giovedì consecutivi che ci porterà dritti al Natale: anche in questo caso con un contributo per il noto ospedale pediatrico di Firenze.

Con i Bambini e per i bambini, l’importante e spettacolare evento di Piazza san Niccolò del 4 Dicembre. Una speciale collaborazione fra la Scuola di San Niccolò e il Comune di Prato assessorato alla cultura, è stato possibile organizzare un’originale rappresentazione del Coro dei Bambini di Edoardo Buccianti e della ginnastica ritmica in piazza e al pattinaggio intorno alla fontana, grazie all’organizzazione della maestra Anna Bresci, che ci porta idealmente al Rockefeller Center Ice Skating Ring di NY. Il tutto voluto, come l’anno scorso, per animare una della piazze più belle della città ed accompagnata dalla cioccolata calda del Bar Cecco.

Dalla Piazza alla Porta con il Mercatino di Natale organizzato da Libri Dimenticati di Marie, che da domani  29 novembre per tre Domeniche ravviverà quel primo tratto di strade grazie anche a Fausto di Uscio e Bottega; da non perdere poi la mostra di Matrioszke, bambole di legno russe dipinte a mano, gioielli della cultura russa e natalizia e sopratutto la serata del giovedì 18 dicembre con conferenza sull'artigianato natalizio, té russo in samovar, panettone ukraino e musica zingara!

Dei fondi ancora “sfitti”, oramai la minoranza, ringraziamo alcuni proprietari che hanno messo a disposizione i loro fondi. Uno per Mercatino dellUsato di Natale della Croce Rossa Italiana in via Santa Trinita e uno, molto grande in via Marianna Nistri, dove siamo riusciti a interessare l’Astrea Onlus vincitrice di un bando di riqualificazione urbana, co-finanziato dalla regione per il "Temporary Use” di fondi sfitti, la cui inaugurazione è prevista il 20 dicembre  con artisti pratesi, dalla scultura alla poesia, corsi e mostre per tre mesi

IMG_1296LA CORNICE

Quindi, abbiamo tutti insieme cercato di dipingere un quadro variopinto, ma ovviamente questo mancava della cornice:

Il Consorzio ha deciso dunque di percorre la strada in qualche modo avviata con le fioriere del primo tratto, con le piante disegnate con la tradizionale forma natalizia, per dare una cornice uniforme al quartiere e alla strada che maggiormente lo identifica.

Ed ecco quindi che vedrete oltre 50 alberi di natale lungo la via, illuminati in modo uniforme, con nastri e coprivaso in coordinato, accompagnate da Ghirlande alle finestre e ai terrazzi del case.

E POI a  colorare la festa dei bambini, sabato 13 Dicembre e domenica 20 Dicembre non poteva mancare la Slitta di Babbo Natale con i cavalli bianchi che sfreccerà fra gli alberi colorati a festa per le vie del quartiere.

Tutto questo è stato possibile grazie a tutti, alle 40 attività commerciali che hanno aderito, alla consueta collaborazione prestata del Varietè di via santa trinita e alla preziosa disponibilità organizzativa di Non Solo Cartoleria Bruschi di via del pellegrino, ai membri del direttivo che ancora una volta si sono affannati per spiegare e raccogliere il consenso di tutti. Un ringraziamento doveroso anche va a TuttoLuci per la disponibilità mostrata ancora una volta.

Cito infine il Comune che ci sta seguendo nel nostro paziente cammino di riqualificazione sin dalla nostra costituzione,  ringraziandolo in particolare per la predisposizione dell’illuminazione a Led della Porta Santa Trinita: l’occasione infine “ci è ghiotta” per chiedere o forse ripetere che la Porta necessita di una maggiore illuminazione per tutto l’anno e magari prevedere il riposizionamento dell’antiche porte e visto che è Natale, anche il  recupero dell’altrettanto antica casa della guardia.

(altri eventi in programmazione.......)

Buon Natale

Consorzio Santa Trinita