La rassegna stampa

La giusta attenzione per quello che sarà, non deve distogliere lo sguardo da ciò che è oggi e da ciò che sarà domani durante la demolizione (due o quattro anni? poi la riqualificazione). Il territorio ha bisogno di una triplice risposta, dunque: Oggi, servizi (parcheggio interno dell'ospedale e così pedonalizzazione effettiva Via Santa Trinita), domani non il cantiere a ridosso dei Giardini di Sant'Orsola e dopodomani, se sarà parco che questo sia economicamente sostenuto: vorremmo al suo interno una forte "iniziativa" che porti attrattiva e ricaduta sul territorio e non un area che viva solo poche ore il giorno .

Attenzione: l'area è vero che è dentro le mura, ma è difficilmente permeabile (accerchiata dai posteggi Macelli e Ebencee, Mura, Ospedale ASL che resterà e quindi isolato lungo san Niccolo attraverso Via sCaterina, Pellegrino, Il Collegio. In sostanza non è in zona di passaggio. Ovviamente continuerà il nostro sforzo per contribuire al dibattito (no al referendum si a strumenti partecipativi) F.Q.

LAN_PRATO_20141017_44_01 la nazione 15:10:2014 LaNazione 15:10:14 2

 

 

 

leggi anche : IL BUBBONE http://www.ilbubbone.it/incontro-area-ex-ospedale-in-centro-storico-tutta-la-cronaca-minuto-per-minuto/

 

Incontro Dibattito organizzato da LA NAZIONE in collaborazione con il Consorzio Santa Trinita.

La riqualificazione dell'area dell'ex ospedale, perno per il rilancio del centro storico, specie dell'area che dalle mura arriva sino a via Guasti, attraverso san Niccolò, Piazza San Domenico, Via Santa Trinita.
Un'occasione irripetibile

partecipate: ingresso libero con possibilità di registrarsi facendo una domanda o proponendo un'idea.  http://www.eventbrite.it/o/consorzio-santa-trinita-6462677271?s=29900995EX OSPEDALE- Che Fare?La Nazione 13-10-14

cosa ci vorresti
cosa ci vorresti

parco-urbano-vecchio-ospedale-1024x727 area-ex-ospedale-render-consorzio-santa-trinita-300x210