FAUSTO 3

"LA VETRINA SUL QUARTIERE" UNA RUBRICA SETTIMANALE DI APPROFONDIMENTO A CURA DEL CONSORZIO SANTA TRINITA PER CONOSCERE ED ESPLORARE IL QUARTIERE E FOTOGRAFARLO IN ANNO DOMINI   < M M X V I > , CON LA SUA STORIA, SUOI ANEDDOTI, LE SUE CURIOSITÀ ED I SUOI NEGOZI . "LA CITTÀ (IN)VISIBILE, SI MOSTRA

 Capitolo 4: "Da 'Fausto'".

Da "Uscio e bottega" i panini si mangiano. Ma si possono anche inventare. Negli ultimi mesi, infatti, oltre a quelli "tradizionali", sono nati "Il Pratosferico" (la rosetta con salsa verde, scamorza affumicata, cipolla e pancetta) e "Il Fotogenico" (con finocchiona, pomodori secchi, radicchio e pecorino fresco). FAUSTO 1
Fausto Amatucci ha aperto la sua bottega alimentare nel luglio del 2014. "Ci piaceva l'idea di lavorare in centro, - dice assieme alla moglie, Pamela Casi - e il quartiere di Santa Trinita ci èsembrato particolarmente adatto al nostro tipo di attività". "Da Fausto" ci passa chiunque: le signore che fanno la spesa la mattina presto, gli studenti per un panino al volo, i professionisti per un pranzo rapido in compagnia. Ultimamente, poi, si vedono anche parecchi turisti: "Di frequente abbiamo tante coppiette straniere: tedeschi, olandesi, francesi... forse da Firenze ne approfittano per fare un giro anche a Prato.

Via Santa Trinita? Quando la mattina presto apro la bottega mi sembra di trovarmi in un piccolo borgo. Accanto a 'Uscio e bottega' ci sono il calzolaio, il pescivendolo, la libreria... nel quartiere ci stiamo proprio bene, perché ci conosciamo da anni e ci fidiamo l'uno dell'altro".FAUSTO 2