Mostra d’Arte Campolmina

“In CAMPOLMINA” estate 2021

( L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni. Pablo Picasso). In occasione della manifestazione estiva “In CAMPOLMI” lo spazio adiacente al piazzale del Museo del Tessuto (Campolmina) ospiterà un esposizione d’opere d’arte contemporanea con la partecipazione di tre
artisti che operano nel territorio pratese e non solo.

Ignazio Fresu esporrà “Nulla perdura se non il Mutamento” e “Piccola Biblioteca dei Sogni” ( la prima ci conferma che mai due volte quello che
vediamo è la stessa cosa, il focus dell’opera è il concetto d’impermanenza…… La seconda si rivolge al rapporto uomo/natura attraverso il libro ed il suo significato simbolico………

Giuseppe Guanci Tessoforme con “NAHARA” “il BACIO” e “KIRIA (opere in filo metallico caratterizzate dalla sperimentazione su forme completamente vuote, una ricerca sul vuoto e ciò che esso contiene …….)

Gustavo Maestre con una installazione “Morire Ogni Giorno” (opera plurimaterica nata per portare a conoscenza della situazione di fame e criminalità che esiste nel Venezuela e in tutto il centro America,con la consapevolezza che attraverso l’Arte il Cambiamento e la Rivoluzione possono essere ancora possibili…..).