Progettiamo “dal basso”:Le Associazioni per il centro storico per una maggiore progettualità

Le Associazioni per il centro storico per una maggiore progettualità condivisa per il centro storico

“PratoStreetMap”

Prosegue e si amplia il progetto di alcune associazioni del Centro Storico nate negli ultimi anni, che si sono ritrovate ieri sera a fissare e a sottoscrivere i termini della collaborazione ai fini di consegnare una risposta più forte all’esigenza di riqualificazione e di valorizzazione del territorio.

Se ne è discusso a lungo durante un incontro conviviale, dal quale è emersa la volontà di investire in questa iniziativa mettendo subito mano ad un progetto specifico e condiviso, su cui su potere convogliare parte delle rispettive risorse ai fini di rafforzare lo spirito di unione e di scopo fra le diverse zone del centro.

Questa è sostanzialmente l'idea condivisa di Chiara Martini per Quelli di Piazza Ciardi, Marco Calamai per il Gruppo di Via Muzzi, Alessio Pieraccini per il Consorzio delle Vie del Serraglio e Francesco Querci per il Consorzio Santa Trinita.

Due gli obiettivi della sinergia: da un lato la volontà di individuare aree d’intervento ai fini di dare concretezza ai progetti scelti dalle associazioni, dall’altro la necessità di coordinare le varie iniziative programmate anche in via autonoma dalle singole associazioni.

E’ stato così avviato un primo progetto con la mappatura del centro storico, denominato “PratoCentro StreetMap”, secondo le linee guida di una concreta “progettualità dal basso”; coinvolge un gruppo di lavoro, già all’opera, con il compito di evidenziare su una mappa, camminando lungo le vie del centro in compagnia di tecnici, tutta una serie di interventi principalmente sul decoro urbano e architettonico individuando anche “micro interventi”, sui quali poi interessare gli uffici comunali e/o mettere a punto progetti esecutivi per la riqualificazione dell’area, anche con la partecipazione a bandi o con interventi mirati di sponsor privati.

Seguirà nelle prossime settimane la presentazione del risultato della mappatura degli interventi curata dal gruppo di lavoro.

Si ricorda che fra le varie iniziative in cantiere, le associazioni daranno vita anche alla III edizione della manifestazione podistica Di Corsa in Centro del 26 Giugno.

La vocazione propositiva delle associazioni si porrà come sempre in un’ottica collaborativa nei confronti di tutti gli altri soggetti, pubblici o privati che siano, per il perseguimento delle finalità condivise, con apertura alle altre realtà che vorranno aggiungersi al progetto.

f.to

Quelli di Piazza Ciardi,  Gruppo Via Muzzi, Consorzio Vie del Serraglio,  Consorzio Santa Trinita

 

Written by: