TREArrivano 80 alberi natalizi in più in centro storico. Si allunga la Passeggiata di Natale per le vie della città.

   10846071_954032874627127_7340019746559736429_n

Un "effetto contagio" per la prima iniziativa natalizia messa a punto e autofinanziata dal Consorzio Santa Trinita, dal Consorzio Le Vie del Serraglio e dal gruppo di commercianti di via Luigi Muzzi. I 120 alberi di Natale che le tre associazioni avevano programmato di posizionare, inizialmente, in tre vie del centro storico - via Santa Trinita, via del Serraglio e via Luigi Muzzi - sono diventati 200, in seguito alla richiesta, da parte di numerosi negozianti e residenti fuori da queste strade, di avere nelle loro vie le medesime decorazioni. 

In un primo momento gli alberelli di Natale (tutti della medesima statura, illuminati e autofinanziati dalle treLA NAZIONE 3 :12:15 ALBERINI associazioni) sono stati posizionati in via Santa Trinita, via del Serraglio e via Luigi Muzzi. «Siamo stati contattati - spiegano  Calamai, Pieraccini e Querci da tante persone che abitano e lavorano in altri quartieri del centro. In sostanza, ci hanno chiesto degli alberi di Natale in più, da installare anche nelle "loro" zone». Oggi, dunque, gli alberelli si trovano anche in via Magnolfi, via del Pellegrino, via Cesare Guasti e piazza San Domenico.  

In tal senso si conferma il successo della collaborazione tra i tre gruppi in vista delle prossime festività natalizie. In quest'ottica, le associazioni stanno lavorando alla messa a punto di altre iniziative che personalizzeranno via Santa Trinita, via del Serraglio e via Luigi Muzzi.

Ci preme infine ringraziare lOriental Caffè di Quarrata per la fornitura dei sacchi di caffè per l’ornamento (coprivaso) delle piante.

Consorzio Santa Trinita Consorzio Le Vie del Serraglio Gruppo via Luigi Muzzi