Continua con grande successo la rubrica sul quartiere che racconta il Quartiere oggi con i suoi personaggi, storie ed aneddoti.

La vetrina sul #quartiere – Capitolo 26esimo: “La pizza del Masini“.

Fino a poco tempo fa Marco Masini – titolare de La pizza del Masini, inaugurata lo scorso 8 dicembre in via Santa Trinita – faceva l’insegnante di panificazione, pasticceria e pizzeria.

Poi, come dice lui, “se si deve cambiare si cambia“.

E così è stato: “Ho deciso di mettermi in proprio, di rimettermi in gioco con un’attività tutta mia nel settore che conosco bene“.

 

Alla base c’è una nuova ‘idea di pizza’:

“Niente di tradizionale, – spiega – la pizza che facciamo non è napoletana, non è nemmeno quella fatta in casa. L’impasto è a chilometro 0, con la farina Gran Prato.

Il pomodoro è quello toscano, la mozzarella è con il latte del Mugello, i prodotti sono quelli freschi del nostro territorio“.

I cavoli, ad esempio, sono quelli coltivati nell’orto di Marco. La pizza che più vende è quella “gialla“, ovvero la pizza vegana col cavolfiore.

Siamo aperti tutti i giorni eccetto il martedì, anche a pranzo. Ci siamo dalle 12 alle 15 e dalle 16,30 alle 21″.

Il bello di stare in via Santa Trinita? “Io vivo già in centro – chiude Marco – e rimanerci, anche lavorando, mi fa molto piacere. In più sono stato ben accolto da tutto il vicinato“.